Type
Article
Titre
La fatica utile di investire sul futuro delle comunità locali
Dans
Animazione Sociale
Numéro
326
Pages
88 - 96 p.
ISSN
03925870
Mots clés
Community, Urban Sociology, Third Sector, Local Welfare, Contracting Out, Cooperatives
Résumé
IT
L’articolo, frutto di una inchiesta sulle modalità di scrittura collettiva nel terzo settore riflette sui modi con cui l’innovazione è vissuta e tematizzata. Discute anche le modalità attraverso cui le fatiche utili e inutili prendono senso e significato. Tematizzare fatiche utili e fatiche assurde, ingiuste e improduttive, spinge gli operatori sociali a elaborare le tensioni fra le attività finalizzate a consolidare e quelle finalizzate a innovare. Consolidare è cruciale perché la fragilità dei legami sociali e delle persone è legata al fatto che nei territori le cose sono sempre un po' effimere e la gente fa molta fatica. Ma questa fatica non si associa a orientamenti chiusi e attitudini necessariamente autoritarie, resta aperta anche a impegnarsi per opzioni di solidarietà purché concrete ed efficaci. Bisogna consolidare nei territori i servizi, bisogna consolidare produzione di ricchezza, bisogna consolidare opportunità di mutualismo. In questo senso, l’articolo apporta un contributo perché permette di vedere come il termine innovazione è significato all’interno delle organizzazioni di terzo settore. L’innovazione non è considerata come sperimentazione, semmai come un processo che consolida una sperimentazione fatta e la stabilizza come nuova modalità ordinaria.

CITATION BIBLIOGRAPHIQUE
EXPORT