Type
Contribution à un site web
Titre
La cittadinanza economica e sociale dei giovani: Italia versus Europa?
Mots clés
cittadinanza, cittadinanza dei giovani, disoccupazione giovanile, giovani, Giovani e generazioni, politiche giovanili
Résumé
IT
1er paragraphe : In Italia la situazione dei giovani ha raggiunto livelli di esclusione dal mercato del lavoro di una gravità inaudita. Prima della crisi, nel 2007, il tasso di occupazione giovanile in Italia e in Europa era più alto di quello dei 55-59enni in Italia e in Europa. Nell’Europa a 28 resta in media più alto dei 55-59enni anche nel 2016; tuttavia non è così per il caso italiano: nel 2009 scende sotto la media europea del tasso di occupazione dei 55-59enni, e nel 2013 sotto i valori dei 55-59enni. Oggi i numeri sono impietosi: nel 2016, nella fascia 15-19 anni, il tasso di occupazione in Italia è inferiore di 12,7 punti percentuali, per i 20-24 anni di 21,2 punti, per i 25-29 di 19,5 punti percentuali, 11,8 fra i giovani adulti 30-34enni [Rosina 2017a]. E la quota di persone in povertà assoluta fra i 18 e i 34 anni, che era quasi la metà di quella fra i 65 anni e più nel 2005, nel 2016 è diventata 2 volte e mezza quella degli anziani [Brandolini, 2018: si veda, in particolare, la figura 2].
CITATION BIBLIOGRAPHIQUE
EXPORT