Type
Report
Title
Roma: Oltre le baraccopoli : Agenda politica per ripartire dalle periferie dimenticate
Author(s)
VITALE Tommaso - Centre d'études européennes et de politique comparée (Author)
CARERI Francesco - Università degli Studi Roma Tre (Author)
CELLAMARE Carlo - Sapienza Università di Roma (Author)
CINIERO Antonio - Università del Salento (Author)
FIORUCCI Massimiliano - Università degli Studi Roma Tre (Author)
FORMICA Marina - Università degli Studi di Roma Tor Vergata [Roma] (Author)
IMMACOLATA MACIOTI Maria - Sapienza Università di Roma (Author)
LAINO Giovanni - Dipartimento di Progettazione Urbana e di Urbanistica (Author)
PASTA Stefano - (Author)
SALVATORI Franco - Università degli Studi di Roma Tor Vergata [Roma] (Author)
SCANDURRA Enzo - Sapienza Università di Roma (Author)
SIGONA Nando - University of Birmingham (Author)
VERENI Pietro - Università degli Studi di Roma Tor Vergata [Roma] (Author)
Editor
Roma : Associazione 21 Luglio
Pages
18 p.
Abstract
IT
Con il presente documento, presentato in vista delle elezioni comunali che si svolgeranno a Roma nel 2016, l’Associazione 21 luglio vuole proporre alle forze politiche e ai candidati a cariche elettive i principi essenziali per mutare radicalmente le politiche verso gli abitanti delle baraccopoli e dei micro insediamenti presenti nella Capitale. Le azioni previste nel documento hanno come obiettivo, nell’arco temporale di 5 anni: la chiusura graduale e progressiva delle baraccopoli e dei micro insediamenti della Capitale e il superamento dei centri di raccolta dove sono concentrate le famiglie vittime degli sgomberi che nel passato hanno coinvolto abitanti di numerose baraccopoli. “Roma: oltre le baraccopoli” si avvale degli studi condotti dall’Associazione 21 luglio e, nell’ultima parte, del prezioso apporto del prof. Tommaso Vitale, Sciences Po (Université Sorbonne Paris Cité)1. Il testo condivide medesimi principi e metodi riportati all’interno della “Delibera di iniziativa popolare per il superamento dei campi rom”, promossa da nove associazioni2 e sottoscritta da oltre 6.000 cittadini, depositata in Campidoglio l’11 settembre 2015.

BIBLIOGRAPHIC QUOTE
EXPORT